Tu sei qui

Un razzo per ripartire Scuola dell'infanzia Rodari

Versione stampabileVersione PDF


Presentazione del progetto "Moglia: i luoghi d'incontro tra presente,
passato e futuro...lo sguardo dei bambini" della Scuola dell'Infanzia
"G. Rodari" di Moglia

“Il razzo che verrà” nasce dal progetto «Moglia: i luoghi d’incontro tra
presente, passato e futuro. Lo sguardo dei bambini». La necessità di un
nuovo inizio dopo il terremoto del 2012, con particolare  attenzione
alle generazioni nate in seguito a quel momento ha fatto emergere il
bisogno di intercettare, comprendere e rappresentare lo sguardo dei
bambini, cittadini del presente e del futuro, di fronte allo stato
attuale del paese in trasformazione per la ricostruzione. I bambini
hanno dimostrato di andare oltre l’immagine della distruzione del paese
divertendosi a disegnare una Moglia in un futuro a misura di bambino.
Abbiamo perciò proseguito il progetto orientando il nostro piano di
lavoro verso la riqualificazione di un luogo legato alla koro
quotinianeità: il parco della scuola. I bambini sono diventati così
protagonisti, co-autori delle scelte e soprattutto “designer” dell’opera
stessa. Nel percorso il suggerimento più affascinante è stata la
proposra di progettazione e realizzazione di un razzo per andare nello
spazio

 

AllegatoDimensione
PDF icon un_razzo_per_ripartire_pdf.pdf77.6 KB
Istituto Comprensivo Statale di San Benedetto Po - Via E Dugoni,26 - San Benedetto Po (Mantova) - C.F. 91011520201 - C.M. mnic834003
Data Protection Officer: Massimo Zampetti - Privacycert Lombardia S.r.l. - Pass. Don Seghezzi n.2, BG - Tel. 035 413 94 94 - lombardia@privacycert.it - lombardia@pec.privacycert.it

Privacy - Cookie Policy

a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.
CMS Drupal ver. 7.67 del 08/05/2019 agg. 08/05/2019• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

Licenza Creative Commons

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )